Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più

APPROVO

TORNA AL BLOG

La birra Amarcord in Tank è la scelta migliore, parola di Publican

30/01/2017

La birra Amarcord in Tank è la scelta migliore, parola di Publican


Ricerca costante della qualità nelle materie prime e nei prodotti offerti per poter presentare ai propri clienti sempre il meglio. Collaborazioni continue con Chef stellati, ospiti del locale, per la preparazione e presentazione di panini gourmet. In abbinamento con la birra, ovviamente. Birra Amarcord, sia chiaro. E da circa un anno Carlo di Inn Cantina (Riccione) ha deciso di essere l'apripista del progetto di birra fresca in Tank Amarcord.


Carlo, quando è stato installato il Tank di birra fresca Amarcord?

"Il Tank è stato installato a fine maggio 2016. Abbiamo deciso di dare il via al nuovo progetto in accordo con il birrificio decidendo di essere gli apripista di questo progetto perché ci è piaciuto fin da subito e volevamo essere i primi a poter proporre la novità del Tank all'interno del locale perché è una proposta di prodotto molto interessante e molto poco diffusa in Italia."

Il Tank cattura subito l'occhio e l'attenzione quando si entra all'interno del locale...

"Esatto, l'impatto scenico è veramente notevole perché sono veramente belli da vedere e la gente si sofferma anche dal punto di vista estetico perché è una struttura importante. Abbiamo deciso di lasciare i Tank nella prima sala in ingresso perché chiunque potesse notare subito la novità della birra fresca in Tank. Inoltre abbiamo la fortuna di avere praticamente tutto il locale a vista. Questo fatto ha sicuramente aiutato a catturare l'attenzione dei passanti. 

È capitato diverse volte che qualcuno entrasse nel locale incuriosito dal Tank. Entrava nel locale, faceva due domande: cos'è? perché la birra del Tank è più buona? ecc... ecc... ed alla fine si fermava per assaggiare uno o due bicchieri."

Quindi inserire il Tank è stato un passaggio importante per il locale?

"A livello di birra è stato un passo importante e decisivo."


Cosa vuoi dire? 

"Vuol dire che con l'inserimento del Tank nel locale abbiamo avuto un riscontro positivo sotto molti punti di vista. Come prima cosa la birra del Tank è stata recepita da subito con grande entusiasmo perché i nostri clienti hanno percepito una qualità incredibile del prodotto offerto. Capita spesso che i clienti ci facciano i complimenti per la birra perché è veramente buona. Alcuni clienti che già ci conoscono, passano frequentemente anche solo per bere una bicchiere piccolo di birra, come aperitivo o nel dopo cena. Oppure alcuni clienti affezionati sono venuti a cena da noi portando i loro amici per fargli vedere il Tank e per fargli assaggiare la birra.

Inoltre abbiamo potuto liberare uno spazio importante nel nostro magazzino. Il Tank ha una capacità di 500 litri. Prova ad immaginare lo spazio che occupano 500 litri divisi in fusti da 24 litri ciascuno mediamente in magazzino." 


Nel locale sono presenti anche altre birra in spina. Come va con le altre birre da quando avete inserito il Tank?

"Le vendite sono incrementate e sono in crescendo. Nel locale avevamo già delle birre alla spina che abbiamo deciso di mantenere. Abbiamo dedicato le spine alle birre speciali e la birra nel Tank è diventata la birra più apprezzata da tutti e quindi la più venduta perché incontra il riscontro positivo di tutto il pubblico. Ma avere il Tank non vuol dire aver perso la vendita delle altre tipologie di birra. La cosa interessante è che oltre a vendere costantemente la birra del Tank (ad oggi facciamo circa un riempimento ogni 3 settimane) abbiamo incrementato le vendite anche di tutte le altre birre. Il Tank ha fatto da traino su tutto il comparto birra del locale perché ha stimolato la curiosità e l'interesse dei clienti sul prodotto birra."




SCRITTO DA:

Andrea

Mi occupo di export e marketing per Birra Amarcord. Mi piace creare scompiglio proponendo sempre nuovi progetti. Amo le pils e le lager. Digital thinker, analogical maker. Like keep things simple.


1